Craig Alan e i suoi ritratti aerei

La fotografia aerea diventa arte. Craig Alan, 1971, artista californiano, ha iniziato come fotografo di strada, per avvicinarsi poi, ai ritratti fotografici aerei che lo fanno portato al successo assoluto. Composizioni aeree in cui l’uomo diventa il “pixel” di un’immagine.

Ha ritratto personalità famose come Audrey Hepburn, Marilyn Monroe, Elvis Presley, Michael Jackson, ma anche edifici architettonici, come la Statua Della Libertà ed il Big Ben.

Nelle sue “creazioni” aeree le persone sono tutte vestite con abiti scuri, che contrastano con lo sfondo bianco, per far risaltare ulteriormente la creazione, infatti non ci sono punti di colore, se non ad esempio il rosso delle labbra .

Per capire le sue opere bisogna guardarle dall’alto, come se si osservasse il tutto, da un aereo in volo. Quest’arte è paragonabile quasi ad una tecnica puntinata, in cui ogni pixel, ogni puntino, è un essere umano, che nel suo piccolo contribuisce a creare l’intera opera.

La tecnica, la fantasia, e l’originalità delle sue opere catturano, gli sguardi di tutto il mondo.

Annunci

7 risposte a “Craig Alan e i suoi ritratti aerei

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...